Box doccia scorrevole

Mille soluzioni salvaspazio con una grande apertura d’ingresso

Box doccia scorrevole

Il vantaggio di una cabina doccia scorrevole è che non occupa spazio e garantisce la tenuta stagna senza perdite grazie al posizionamento delle lastre di vetro nei binari di scorrimento e la fluidità del movimento è data dai cuscinetti speciali su cui scorrono le porte.

Quando Megius parla di cabine docce scorrevoli, si riferisce al concetto di doccia contemporanea, cioè un prodotto di design, funzionale e semplice, studiato nei minimi dettagli.

16 serie

con porte scorrevoli

128 combinazioni

con porte scorrevoli

15468 artícoli

con porte scorrevoli

Caratteristiche

Le porte scorrevoli possono essere più o meno complesse a seconda della larghezza dell’apertura della doccia. Per facilitare l’ingresso, si consiglia di optare per questo modello da 110 cm in su. D’altra parte, per nicchie da 90 a 110 cm di larghezza, esistono modelli composti da 1 parte fissa + 1 parte scorrevole, ma sono rari.

In questo caso, è importante valutare attentamente la qualità del sistema di scorrimento, la robustezza della cabina doccia – soprattutto quando le ante scorrono – lo spessore del vetro, il sistema di aggancio e sgancio delle ante (se presente), la posizione delle guide di scorrimento (sul profilo superiore o inferiore o su entrambi) e i materiali utilizzati per i cuscinetti.

Inoltre, i box doccia con apertura scorrevole sono ormai proposti a prezzi interessanti

Ingombro
0%

Il vantaggio di una porta scorrevole è l’assenza di ostacoli esterni e il  gocciolamento dell’anta sul pavimento antistante.

Design
0%

Infatti, solo alcune delle ultime collezioni di design garantiscono profili con un impatto visivo minimo e una struttura esteticamente leggera.

Facilità di pulizia
0%

Per la pulizia è previsto un sistema di sgancio rapido dell’anta scorrevole

sgancio_anta_axer

sistema di sgancio automatico per porte scorrevoli

angolo scorrevole

ingombro minimo

light porta scorrevole

lastre di vetro non sovrapposte